Epilog Fusion 40 per incisione e taglio laser sorgente fibra 1016x711 mm

Epilog Fusion 40 per incisione e taglio laser sorgente fibra 1016x711 mm

  • ID articolo:2692
  • Codice articolo:EP FUSION40 FIBER
  • Disponiblità: Su ordinazione, consegna in 7/10 giorni
  • Unità di misura: Nr
  • Prezzo iva esclusa: Prezzo su richiesta    


Sistema di marcatura & taglio (piccoli spessori) laser fibra vettoriale & raster mod:
Epilog Fusion M2 40 Fiber sistema 100% Made in USA



Macchina plotter laser Epilog Fusion M2 40 campo 1016x711 mm altezza materiale 311 mm

con caratteristiche uniche ed esclusive delle macchine Epilog  come:

 

(1) Marcatura di pezzi ad alta velocità su un'area di lavoro più ampia 

Direzionando il raggio laser attraverso una serie di specchi, il sistema Fusion fiber è stato progettato per incidere un'ampia area di lavoro di 1016x711 mm. Il design meccanico a ottica mobile X/Y all'avanguardia di FiberMark è il risultato di oltre 20 anni di esperienza di Epilog nei sistemi per la marcatura e il taglio laser CO2.

I vantaggi di un laser a ottica mobile rispetto al sistema galvo:

  • Consente la marcatura dei pezzi ad alta velocità con un'area di lavoro più ampia.
  • Ospita pezzi di grandi dimensioni o lamiere di marchi comuni. La pallettizzazione o la marcatura di lamiere vengono realizzate mentre l'operatore esegue altri compiti.
  • L'indicizzazione dei pezzi è semplice e prevedibile, e si basa sulla posizione zero rispetto agli assi X/Y.
  • Le dimensioni dello spot del laser e la densità di potenza rimangono costanti su tutta l'area di lavoro.


(2) Interfaccia del software ad architettura aperta

Il laser FiberMark di Epilog utilizza l'esclusiva interfaccia software OpenArc™ che ti permette di inviare in stampa al laser direttamente dal tuo computer utilizzando qualunque tipo di pacchetto software di progettazione grafica, serializzazione, applicazione di codici a barre e CAD.

Gli operatori devono solo importare il codice a barre, il numero di serie o il logo utilizzando il programma di design che preferiscono e inviare il lavoro al laser.

          Perché questo è importante per te?

Dato che la maggior parte dei sistemi a fibra di oggi sono controllati da software di progettazione grafica proprietari, il compito più impegnativo e dispendioso in termini di tempo non è imparare a lavorare con il laser, ma con il software di progettazione proprietario del sistema. Con il FiberMark non avrai bisogno di sostituire il tuo software abituale.


(3) Diversi tipi di marcatura con un unico laser

Uno degli aspetti più vantaggiosi del laser Fusion Fiber è la sua possibilità di marcatura senza contatto. Questo significa che nessuna parte del macchinario tocca l'utensile o il componente da marcare.

Il processo di marcatura senza contatto ha molti vantaggi:

  • Poiché il componente non viene toccato, la sua integrità non viene mai compromessa durante la marcatura.
  • Non ci sono parti o strumenti costosi che si deteriorano e che devi sostituire.
  • Ti basterà semplicemente posizionare lo strumento nel vano di lavoro per l'incisione. Non sarà necessario tenere ferme con le mani gli oggetti che devono essere incisi.
  • È sostenibile: non bisogna preoccuparsi di materiali per la marcatura come inchiostri o prodotti chimici di incisione o del loro smaltimento.
(4) Diversi tipi di marcatura con un unico laser

Con il sistema laser FiberMark puoi ottenere molti effetti di rifinitura regolando semplicemente le impostazioni di velocità, potenza, frequenza e messa a fuoco. Sulla destra puoi vedere le tre tecniche più comuni create con il FiberMark: incisione, lucidatura e ricottura.


1
ampia area di lavoro del fibermark
2
Software del FiberMark
3
marcatura senza contatto fibermark
4
Marcature diverse con FiberMark

(5) Opzioni di collegamento          

Il sistema Quick Connect™ di Epilog ti offre più opzioni di collegamento di qualsiasi altro sistema laser. Scegli tra un collegamento Ethernet 10 Base T ad alta velocità oppure collega il laser al computer utilizzando un cavo USB.

Oltre a una velocità più elevata, il collegamento Ethernet offre il trasferimento dati più affidabile in caso di lunghe distanze.

Collega il laser a tutti i computer dell'azienda oppure collega più di un laser a ciascun computer e otterrai la massima efficacia nell'ampliamento della tua attività.


(6) Marcatura di componenti multipli in grandi quantità

Nel Fusion Fiber è facile eseguire il posizionamento disponendo le parti o il vassoio di parti da lavorare in due semplici modi: attraverso lo sportello superiore, o tramite quello anteriore a cerniera del sistema laser. Entrambi hanno un sistema di chiusura di sicurezza e consentono di posizionare e rimuovere i pezzi in modo veloce ed efficiente.

  • Incide o marca più componenti allo stesso tempo.
  • Carica un'intera maschera di pezzi e comincia ad incidere.
  • Non sarà necessaria la presenza di un operatore addetto al caricamento continuo del sistema.

(7) Marca e incidi un'ampia gamma di materiali

La lunghezza d'onda del laser a fibra di itterbio che alimenta il sistema Fusion Fiber è l'ideale per marcare un'ampia gamma di materiali, tra cui: acciaio inox, alluminio, ABS bianco/nero, fibra di carbonio, alluminio spazzolato, policarbonato, alluminio anodizzato, PEEK bianco, polisolfone, wafer di silicio, poliossimetilene colorato, magnesio e molti altri.

A te basterà regolare velocità, potenza, frequenza e fuoco, noi ti aiuteremo a trovare le impostazioni perfette per la marcatura ideale per il tuo materiale. Invia un campione al nostro Laboratorio applicazioni per aiutarti a determinare se Fusion Fiber è la scelta giusta per le tue esigenze. Ti verrà inviato un report approfondito sulle marcature create con il laser, il processo utilizzato per trovare le giuste impostazioni e la potenza elettrica più adatta per il tuo materiale. Contatta il Laboratorio applicazioni per maggiori informazioni.


(8) Puntatore laser

Il puntatore laser emana un raggio rosso visibile che è estremamente utile per determinare la posizione della marcatura all'interno del piano di lavoro su oggetti di forma irregolare.

I clienti del Fusion Fiber utilizzano spesso il puntatore laser per avere un'anteprima del punto in cui il progetto verrà marcato o tagliato. Inviando un lavoro con il puntatore laser attivato ma con lo sportello del laser aperto, il raggio non verrà emesso, ma gli utenti potranno vedere esattamente quale punto colpirà.

Se devi eseguire la marcatura di un oggetto dalla forma irregolare, come il manico di un coltello, puoi disegnare un riquadro intorno al testo o all'immagine da marcare, inviarla in stampa al laser con il puntatore in funzione e verificare quindi che la grafica sia ben posizionata prima di procedere all'incisione.

5
Opzioni di collegamento del laser FiberMark di Epilog
6
grandi volumi di fibermark
7
Gamma dei materiali laserabili con FiberMark
8
Puntatore laser del Fusion


(9) Illuminazione interna 

Il sistema Fibermark è dotato di luci a LED integrate molto forti per consentire all'operatore di vedere facilmente l'intera area di lavoro.

Puoi spegnere o accendere facilmente queste luci usando l'interruttore posizionato nella parte superiore dello sportello del FiberMark.


(10) Servomotori ad alta velocità
       
 

Un altro standard di settore per i sistemi industriali ad alte prestazioni sono i servomotori brushless DC. Inseriti negli assi X e Y di ogni sistema della serie FiberMark, questi motori sono noti per i loro tempi di accelerazione e decelerazione incredibilmente veloci, nonché per la loro capacità di operare senza l'effetto cogging che caratterizza i motori meno accurati.

La capacità dei servomotori di muoversi in maniera regolare ad alte velocità è un elemento fondamentale per la realizzazione di immagini stupende, immagini che possono essere incise esclusivamente utilizzando un sistema Epilog Laser.

(11) Cinghie di trasmissione in kevlar e cavo d'acciaio

Grazie alla combinazione di cinghie di trasmissione in Kevlar (asse x) e nastri a cavi d'acciaio (asse y) del sistema FiberMark Fusion , è possibile raggiungere altissimi livelli di precisione.

Le prestazioni di altissimo livello offerte dal kevlar e dal cavo d'acciaio limitano l'allungamento e la deformazione della cinghia che potrebbero compromettere la qualità dell'incisione, garantendone allo stesso tempo la durata.

(12) Impostazioni della mappatura dei colori

Per un layout di progetto più avanzato, l'opzione di mappatura dei colori di Epilog ti aiuta a impostare i tuoi design in modo da avere tempi di esecuzione più rapidi e una lavorazione laser più precisa. La mappatura dei colori consente di assegnare un colore diverso ad ogni impostazione di velocità, potenza e frequenza nell'ambito del tuo progetto. In questo modo non dovrai eseguire lavori separati per uno stesso progetto, sarà la mappatura dei colori a dare ordini su dove e quando incidere e/o tagliare.

Usa la mappatura dei colori raster per impostare l'ordine di incisione dei progetti costituiti da più lavorazioni consecutive. Impostando correttamente il lavoro, puoi incidere oggetti complessi in molto meno tempo.

9
Illuminazione a LED del FiberMark
10
Servomotori FiberMark
11
Cinghie FiberMark
12
mappatura dei colori di zing

 
(13) Driver di stampa Laser Dashboard™

Quello di Epilog Laser è il driver di stampa più funzionale e intuitivo del settore.

Il Laser Dashboard™ controlla le impostazioni del tuo laser partendo da un'ampia gamma di pacchetti software, dai programmi di grafica alle applicazioni di fogli di calcolo ai pacchetti per disegni CAD.

Agendo come interfaccia del laser, il Laser Dashboard ti permette di accedere alle funzioni che usi più spesso con il semplice tocco di un pulsante.

Questo dispositivo interattivo ti permetterà di controllare tutti i progetti di incisione, dal più semplice al più complesso.

(14)Ampio sportello in vetro temperato del FiberMark Fusion

Non c'è niente di meglio che osservare la magia di un laser in azione ed è per questo che abbiamo aggiunto al sistema un ampio sportello in vetro ricurvo e un'illuminazione a LED per l'area di lavoro. In questo modo potrai osservare tutto ciò che accade all'interno del sistema laser. Inoltre, grazie all'illuminazione a LED potrai configurare correttamente i progetti anche negli ambienti più bui.

 

13
driver di stampa del fibermark
14
Sportello in vetro del FiberMark Fusion


 

 

 

 

    Fusion M2 40
Area di incisione

40" x 28"
(1016 x 711 mm)


Spessore massimo del materiale   12.25" (311 mm)  
Spessore massimo del materiale con piano rimosso      
Potenza elettrica del laser   20, 30 o 50 Watt  
Sorgente laser Laser in fibra di itterbio pulsato a stato solido (raffreddato ad aria).
Capacità di memoria intelligente Archiviazione di più file fino a 128 MB. La memoria graduale ti permette di incidere file di qualsiasi dimensione.
Air Assist Fissa un compressore d'aria per rimuovere il calore e i gas combustibili dalla superficie dirigendo un flusso costante di aria compressa sulla superficie stessa.
Laser Dashboard Laser Dashboard™ controlla le impostazioni del tuo Epilog Laser partendo da un'ampia gamma di pacchetti software, dai programmi di grafica alle applicazioni di fogli di calcolo ai pacchetti per disegni CAD.
Puntatore laser Dato che il raggio laser è invisibile, il puntatore laser nel sistema Zing di Epilog ti consente di avere un riferimento visivo del punto che verrà colpito dal raggio.
Posizione mobile Quando incidi oggetti che non sono facilmente collocabili nell'angolo superiore del laser, puoi impostare una nuova posizione di riferimento manualmente (FM 24) o tramite joystick (FM Fusion), grazie alla comoda funzionalità "Posizione di riferimento mobile" offerta dal laser FiberMark.
Modalità operative Modalità ottimizzate di tipo raster, vettoriale o combinate.
Sistema di controllo del movimento I servomotori CC, ad alta velocità e a rotazione continua sfruttano una tecnologia di codifica lineare e rotatoria per un posizionamento più preciso.
Guide lineari dell'asse X Sistema di guide lineari durevoli in acciaio inox rettificato e lucidato. Autolubrificante nel Fusion M2
Cinghie Cinghie in Kevlar a doppia dentatura (asse x) e nastri a cavi d'acciaio (asse y).
Risoluzione Controllato dall'utente da 75 a 1200 dpi.
Controllo della potenza e della velocità Controlla velocità e potenza manualmente o al computer con incrementi dell'1% fino al 100%. La mappatura dei colori vettoriale associa velocità, potenza e messa a fuoco a qualsiasi colore RGB.
Interfaccia di stampa Collegamento con Ethernet 10 Base-T o porta USB. Compatibile con Windows® XP/Vista/7/8/10.
Dimensione (H x L x P)   60.5" x 41.25" x 42.25"
(1537 x 1048 x 1073 mm)

 
Peso   643 lbs (292 kg)  
Requisiti elettrici Commutazione automatica dell'alimentazione da 110 a 240 volt, 50 o 60 Hz, monofase.
Peso massimo per il tavolo 200 lbs (90 kg) per il tavolo fisso e 100 lbs (46 kg) per il tavolo di sollevamento.  
Livello sonoro normale   59 db  
Sistema di ventilazione È necessario un sistema di scarico o di filtraggio interno con due porte di uscita da 4" (101,6 mm).  

 

Dimostrazione del software Job Manager di Epilog
 
 
 
 
La nuova serie di laser Fusion
 

Files e schede tecniche:

  • Scheda articolo EP FUSION40 FIBER

Il download è permesso solo agli utenti registrati.